>

Posatore di rivestimenti: quali norme?

La UNI 11714-2 “Rivestimenti lapidei di superfici orizzontali, verticali e soffitti – Parte 2: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza per posatori di rivestimenti lapidei di superfici orizzontali, verticali e soffitti” è la norma che definisce le specificità di questa professione del settore edilizio.

Il documento individua compiti e attività propri del posatore, specificando anche i requisiti di conoscenza, abilità e competenza in considerazione che l’attività di posatore prevede diversi tipi di lavorazione, a seconda del tipo di rifinitura richiesto, delle caratteristiche del supporto sul quale intervenire, delle tipologie di materiali e delle modalità applicative.

Il posatore può quindi avere diversi profili specializzati a seconda del tipo di attività che svolge; restano comuni alcuni compiti tra cui la valutazione ad inizio lavori, la pianificazione, la predisposizione dei supporti, finiture e pose, la pulizia finale prima della consegna.

Per maggiori informazioni: info@competenceinstitute.com

Fonte: PO di Competence Institute