>

CPS-02 – Cod 4.3.1.2.0 – Addetti alla gestione dei magazzini e professioni assimilate

Addetto alla gestione dei magazzini e professioni assimilate

Cosa fa
L’Addetto alla Gestione del magazzino si occupa del trattamento fisico e contabile degli ordini di vendita, degli ordini di acquisto dei beni inviati e ricevuti dalla produzione, dell’inventario inventario fisico-contabile e magazzinaggio e/o deposito dei beni ricevuti, della spedizione, carico/scarico, trasporto dei beni ricevuti o da spedire/consegnare predisposizione delle liste fornitori/clienti, compresi i vettori e spedizionieri. Si occupa anche della movimentazione delle merci.

Il suo posizionamento organizzativo
La sua qualifica professionale è essenziale per essere efficacemente inserito in organizzazioni con procedure gestionali per la qualità e la conformità, per la qualità del prodotto, per il rispetto delle regole di soddisfazione del cliente.

Attività caratterizzanti
L’Addetto alla Gestione del magazzino conosce e usa le attrezzature e i mezzi di movimentazione merci; le procedure di logistica come la gestione delle scorte, la preparazione dell’ordine (picking) e la spedizione; compila la documentazione amministrativa, fiscale e doganale; conoscele e rispetta le norme di prevenzione degli infortuni e dei dispositivi di sicurezza.

Equivalenti linguistici
(bg) Работник (обработка на складирани стоки) (cs) Manipulant uskladněného zboží (da) Medarbejder til vareudlevering (de) Lieferant/in (et) varustaja (el) Διακινητής αποθεμάτων (en) Stored goods handler (es) Manipulador/a de mercancías almacenadas (fr) Fournisseur, fournisseuse (lv) Glabāto preču piegādātājs (lt) Tiekėjas (hu) Raktári árukezelő (mt) Burdnar ta’ oġġetti maħżuna (nl) Foerier (pl) Dostawca magazynowy (k/m) (pt) Fornecedor (ro) Manipulator mărfuri depozit (sk) Skladový manipulátor (sl) Upravitelj/upraviteljica skladiščenega blaga (fi) Tavarankäsittelijä (varasto) (sv) Furnerare

Requisiti di ammissione:
1) Esperienza nel ruolo di almeno 6 mesi
2) Partecipazione con profitto a percorso formativo qualificato da Competence Institute
3) Altre evidenze oggettive